Vasectomia

La vasectomia è la chiusura dei deferenti, i condotti che danno passaggio agli spermatozoi dai testicoli verso l’esterno; il deferente si trova in prossimità dei vasi del funicolo ed è facilmente individuabile dall’esterno come un cordoncino posto in prossimità dei vasi del testicolo. La vasectomia rappresenta il metodo più sicuro, più semplice e più efficace di contraccezione duratura, prevede una piccola incisone sullo scroto in anestesia locale, qualche ora di degenza ed una ripresa molto rapida e non presenta effetti collaterali.

La vasectomia senza bisturi è una procedura ancor meno invasiva che si esplica tramite un’unica incisione centrale piuttosto che attraverso due piccole incisioni bilaterali. Inizialmente viene praticata l’ iniezione di anestetico locale.

Dopo quanto tempo dalla vasectomia si diventa sterili?
Subito dopo l’intervento di vasectomia nelle vie seminali ed in particolare nelle vescichette seminali sono presenti grandi quantità di spermatozoi che devono essere espulsi prima di ottenere la sterilizzazione si calcola che occorrano circa 15 ejaculazioni per potere eliminare questi spermatozoi. In ogni caso è necessario avere 2 spermiogrammi che evidenzino l’assenza di spermatozoi prima di potere essere considerati sterili.

Platelet-Rich Plasma

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi