Questo intervento viene richiesto da pazienti affette da alterazioni del volume mammario che variano dall’ipertrofia lieve, moderata e grave fino alla gigantomastia. Le mammelle vengono ridotte di volume e rimodellate fino ad un aspetto normale. La cicatrice residua ha la forma di una T invertita.

I principali vantaggi di questi tipo di intervento sono per la maggior parte funzionali venendo a migliorare la postura e la dorsalgia causate dal peso eccessivo delle mammelle nonché le fastidiose e frequenti infezioni, spesso DI natura fungina, che si instaurano a livello del solco sottomammario.


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi